pubblicità

pubblicità

Pharmercure logo
Donna medico e paziente

Salute

La salute è quanto di più prezioso possiedi. In questa sezione vogliamo offrirti informazioni di natura medico/farmaceutica, con la massima cura delle fonti e un linguaggio semplice.

Farmaci introvabili: perché mancano alcuni prodotti?

shutterstock_1439151143

pubblicità

pubblicità

Molteplici fattori possono influenzare la disponibilità dei farmaci a livello nazionale. Per questo l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) pubblica periodicamente un elenco aggiornato dei farmaci mancanti. Fondamentale il ruolo di medici e farmacisti per informare e orientare i pazienti verso possibili soluzioni alternative.

La disponibilità dei farmaci può essere influenzata da uno o più fattori, che ne determinano la difficoltà o l'impossibilità di reperimento in farmacia. L'approvvigionamento dei medicinali può essere così interrotto temporaneamente o definitivamente, limitandone l’accesso ai pazienti. Per questo l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) monitora la situazione, segnalando i prodotti mancanti, le cause e la durata dell'assenza sul mercato.

È fondamentale una corretta informazione e assistenza ai pazienti, per tutelare il diritto alle cure e valutare possibili alternative terapeutiche.

Irreperibilità dei farmaci: carenza o indisponibilità?

I farmaci possono non essere disponibili sul mercato o nelle farmacie per due cause principali: carenza e indisponibilità.

La carenza di un farmaco è legata alla filiera produttiva e in particolare alla produzione di quantità insufficienti per soddisfare le esigenze di mercato e quindi dei pazienti. 

Le cause di questo fenomeno possono essere:

  • difficoltà produttive
  • aumento della richiesta 
  • provvedimenti di carattere regolatorio.

Tra le difficoltà produttive si riscontrano l'irreperibilità di principi attivi e/o materie prime e gli elevati costi di produzione. Infatti anche la limitata disponibilità della fonte naturale, da cui ricavare il principio attivo, può interrompere la produzione del farmaco, come accaduto da maggio 2022 con Gaviscon Advance ®.

La carenza può essere influenzata anche dall'elevata richiesta di un medicinale, fenomeno imprevedibile (es. emergenza sanitaria) oppure stagionale (es. ondata influenzale). In entrambi casi la richiesta risulta tale da non soddisfare la necessità dei pazienti, come verificatosi con l'ibuprofene durante la pandemia da COVID-19 e il picco influenzale.

Inoltre la diffusione di informazioni imprecise e non sempre attendibili spesso contribuisce all'elevata richiesta di alcuni farmaci. Ricordiamo durante l'emergenza sanitaria il caso del Paquenil ®, utilizzato inizialmente contro il virus SARS-CoV-2, le cui scorte immotivate hanno messo a rischio la continuità terapeutica dei pazienti affetti da artrite reumatoide e il lupus eritematoso sistemico (LES)

L’indisponibilità di un farmaco invece, a differenza della carenza, è determinata dalle dinamiche distributive del farmaco, come l'importazione parallela. Infatti il libero mercato permette alle aziende produttrici di esportare i prodotti verso mercati più redditizi, limitandone potenzialmente la disponibilità dove costano meno. 

Sia la carenza che l’indisponibilità di un farmaco possono essere di breve o lunga durata. In alcuni casi, però, il produttore può valutare l’interruzione della produzione dopo esaurimento delle scorte, determinando la cessata commercializzazione in via definitiva. Tale scelta può avere motivi economici e avvenire per farmaci “datati” o poco usati in terapia. 

L'elenco dei farmaci carenti di AIFA

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) pubblica sul portale istituzionale almeno due volte a settimana la lista dei farmaci temporaneamente carenti, aggiornata sulla base delle informazioni trasmesse dalle aziende titolari di AIC (Autorizzazione all’Immissione in Commercio) e delle segnalazioni ricevute.

L'elenco riporta le seguenti informazioni:

  • caratteristiche del farmaco carente (nome commerciale, principio attivo, forma farmaceutica, confezione, nominativo del titolare AIC, codice AIC);
  • data di inizio e di fine della carenza;
  • esistenza o meno di alternativa terapeutica;
  • motivazioni della carenza;
  • suggerimenti e/o provvedimenti adottati dall’AIFA;
  • eventuali note.

L'AIFA pubblica in aggiunta un estratto di tale elenco, inserendo i farmaci temporaneamente carenti per i quali autorizza le strutture sanitarie all’importazione di un medicinale analogo, regolarmente utilizzato all'estero. Nella stessa lista vengono riportati anche i farmaci carenti di cui AIFA permette l’importazione al titolare di AIC, come accaduto durante la carenza di Micropam ® e la relativa importazione del farmaco Stesolid ®. 

Il ruolo delle farmacie

Le farmacie non possono agire direttamente sulle cause di carenza o indisponibilità dei medicinali. Tuttavia i farmacisti sono tenuti a seguire alcune procedure di supporto ai pazienti, come verificare e confermare la presenza del farmaco mancante nell’elenco pubblicato dall’AIFA.

Nel caso in cui, invece, il farmaco non risulti presente nell’elenco dei medicinali carenti, il farmacista deve provvedere a contattare almeno tre grossisti per verificare la reale indisponibilità del prodotto. Tale indisponibilità, se confermata, permette al farmacista di utilizzare i contatti messi a disposizione dai titolari di AIC per le richieste urgenti, attivando una procedura di fornitura diretta. Tuttavia, in assenza di fornitura diretta, le farmacie possono unicamente effettuare una tempestiva segnalazione all’AIFA. 

Resta fondamentale il ruolo delle farmacie nell’orientare il paziente verso possibili soluzioni, come il ricorso a preparazioni galeniche o farmaci equivalenti. Infatti il farmacista preparatore molto spesso può allestire un farmaco galenico alternativo direttamente in farmacia, come accaduto durante la carenza di ibuprofene e Semintra ®.

Per molte patologie è indispensabile rivolgersi al medico, che può valutare - se necessario - terapie alternative oppure l’importazione di un medicinale analogo, in ottemperanza alla Circolare 418/2021. In ogni caso le confezioni importate, anche se destinate alla terapia domiciliare, non possono essere dispensate dalle farmacie convenzionate, ma esclusivamente da ASL e/o strutture competenti per territorio, fatta eccezione per indicazioni specifiche della Regione di competenza.

Il consiglio del farmacista al banco

Conclusioni

Sebbene l'AIFA monitori costantemente la disponibilità dei farmaci sul territorio nazionale, le maggiori difficoltà dei pazienti si consumano in farmacia: l’irreperibilità dei medicinali genera dubbi e preoccupazioni, soprattutto in caso di malattie croniche. Per questo risulta fondamentale la collaborazione tra medici e farmacisti, al fine di minimizzare gli effetti sulla salute, favorendo l'accesso e l'aderenza ai trattamenti farmacologici con il ricorso, ove possibile, a farmaci galenici ed equivalenti. 

Fonti 

Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)

Ministero della Salute

FOFI - Federazione Ordini Farmacisti Italiani

Comunicato stampa congiunto SIFO-SIFAP: GALENICA, GLOBALIZZAZIONE E CARENZE

pubblicità

pubblicità

64 risposte a “Farmaci introvabili: perché mancano alcuni prodotti?”

    • Buongiorno Luisa, grazie per averci contattato.

      Purtroppo Dermestril ® 50 mcg/24 ore 8 cerotti transdermici risulta carente per problemi produttivi dal 01/04/2023, come riportato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Attualmente non sono note maggiori informazioni sul tipo di problema produttivo alla base della carenza del farmaco, ma la fine della carenza è prevista per il 30/09/2023. Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure al suo specialista per valutare – se necessario – una terapia alternativa a base di estradiolo.

      Per rimanere aggiornata sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  1. Riopan sospensione orale da più di tre mesi non si trova in farmacia. Siamo a giugno, quando l.AIMA pensa che sarà nuovamente disponibile.

    • Buongiorno Edoardo, grazie per l’interesse dimostrato.

      Il farmaco Riopan® risulta carente da ottobre 2022 per motivi produttivi ed elevata richiesta, come consultabile sul sito istituzionale di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Tuttavia, consultando la lista dei farmaci carenti aggiornata al 13/06/2023, non è riportata alcuna indicazione sulla data presunta di fine carenza del farmaco. Per questo abbiamo colto l’occasione per contattare l’azienda produttrice Takeda Italia, la quale ci ha confermato di non poter disporre attualmente di maggiori informazioni sulla durata della carenza.

      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure al suo specialista per valutare – se necessario – una terapia alternativa al Riopan®.

      Per rimanere aggiornato sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista ista dei farmaci temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buongiorno Patrizia, grazie per l’interesse dimostrato.

      Il farmaco Flixoderm® unguento, a base di fluticasone propionato, risulta carente dal 04/07/2022 per motivi produttivi, come consultabile sul sito istituzionale di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Anche la sua formulazione crema è ormai carente dal dal 10/03/2023 per le stesse motivazioni. Le forniture del farmaco saranno discontinue almeno fino al 31/12/2023, data presunta di fine carenza indicata nella lista dei farmaci carenti di AIFA aggiornata al 13/06/2023.

      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure al suo specialista per valutare – se necessario – una terapia alternativa all’unguento richiesto.

      Per rimanere informata sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista ista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  2. Non riesco a trovare il collirio Pilocarpina Cloridrato Allergan 20 mg. Tornerà disponibile a breve? Dovrei iniziare la terapia.

    • Buongiorno Gian Paolo, grazie per la sua cortese domanda.

      La lista dei farmaci carenti di AIFA, aggiornata al 28/06/2023, riporta il farmaco Pilocarpina Cloridrato Allergan 20 mg/ml collirio come carente per cessata commercializzazione definitiva.
      Si tratta di medicinale soggetto a prescrizione medica (classe C), a base appunto di pilocarpina cloridrato, principio attivo utilizzato per il trattamento terapeutico del glaucoma.

      Data la decisione dell’azienda AbbVie S.r.l. di cessare in modo definitivo la commercializzazione del farmaco, le consigliamo di rivolgersi al suo medico per valutare un’alternativa terapeutica.

      Per rimanere informato sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista ista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buongiorno Angelo, grazie per l’interesse dimostrato e per la sua cortese domanda.

      Abbiamo colto l’occasione per contattare direttamente l’azienda SIFI S.p.A. (Società Industria Farmaceutica Italiana) produttrice di Sificetina ® unguento oftalmico 1%.

      Come consultabile dalla lista aggiornata dei farmaci carenti di AIFA, il prodotto risulta carente per cessata commercializzazione temporanea da gennaio 2023. Attualmente l’azienda fa sapere che non è ancora in previsione la ripresa della commercializzazione del prodotto richiesto, la cui data presunta di fine carenza non è per questo indicata nella lista di AIFA.

      Data la decisione dell’azienda SIFI S.p.A. di cessare temporaneamente commercializzazione Sificetina ®, unguento a base dell’antibiotico clormfenicolo, le consigliamo di rivolgersi al suo oculista per valutare – se necessario – un’alternativa terapeutica.

      Per rimanere informato sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista ista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buonasera Angiola, grazie per l’interesse dimostrato e per la cortese domanda.

      Il prodotto Ecoval®, a base di betametasone valerato, risulta attualmente carente dal 10/03/2023 per motivi produttivi, come consultabile sul sito istituzionale di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Le forniture del prodotto saranno discontinue almeno fino al 31/12/2023, data presunta di fine carenza indicata nella lista dei farmaci carenti di AIFA aggiornata al 04/08/2023.

      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure al suo specialista per valutare – se necessario – una terapia alternativa all’unguento richiesto.

      Per rimanere informata sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  3. buonasera non riesco a trovare etinelestradiolo 10mg ibsa un farmaco che usa mia figlia da oltre 5anni …non saprei come sostituirlo grazie

    • Buonasera Massimo, grazie per l’interesse dimostrato e per la sua cortese domanda.

      Per il prodotto Etinilestradiolo IBSA Farmaceutici Italia (23A03383) a noi risulta la revoca – su rinuncia – dell’autorizzazione all’immissione in commercio del medicinale, come indicato sulla Gazzetta Ufficiale n.137 del 14-06-2023.
      Qualora nel canale distributivo fossero presenti scorte del medicinale revocato, in corso di validità, le stesse potranno essere smaltite entro e non oltre centoottanta giorni dalla data di pubblicazione della presente determina.

      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al medico di sua figlia per per valutare – se necessario – una terapia alternativa a base dello stesso principio attivo, ossia l’etinilestradiolo.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  4. Buongiorno sono mesi che a Torino non si trova il farmaco Gutron in gocce.
    Praticamente tutte le farmacie della mia città sono sfornite e pare non esista un farmaco sostitutivo.Vorrei sapere quando rientrerà in commercio.
    Grazie
    Cristina g.

    • Buonasera Cristina, grazie per l’interesse dimostrato.

      Il farmaco Gutron® gocce, a base di midodrina cloridrato, risulta carente dal 1/06/2023 fino al 31/12/2023, come indicato sul sito istituzionale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

      La carenza è imputabile a difficoltà nel reperire la materia prima, a causa di ritardi nella fornitura della stessa. Abbiamo colto l’occasione per contattare l’Istituto Luso Farmaco d’Italia S.p.A., azienda produttrice del farmaco, che ci conferma il massimo impegno per risolvere il problema legato all’attuale carenza del medicinale.

      Per valutare – se necessario – una terapia alternativa al Gutron®, le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure allo specialista.

      Per maggiori informazioni, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buonasera Giacoma, grazie per l’interesse dimostrato e la sua cortese domanda.

      I colliri sono preparazioni oftalmiche spesso disponibili in contenitori monodose o in flaconi multidose. Nel caso di preparazioni a base di pilocarpina al 2%, 1 ml di soluzione contiene 20 mg di principio attivo, sia in contenitori monodose che in flaconi multidose. Inoltre, soprattutto in soggetti sensibili ai conservati, si predilige l’uso di fialette monodose, la cui somministrazione è singola o limitata – a seconda del prodotto – a poche istillazioni nell’arco di 24/48 ore, evitando l’aggiunta di conservanti alla preparazione per garantirne la stabilità chimico-fisica.

      Per avere maggiori informazioni, le consigliamo di rivolgersi al suo medico curante oppure allo specialista oculista, che le ha prescritto il prodotto a base di pilocarpina.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buongiorno Wilma, grazie per l’interesse dimostrato e la sua cortese domanda.

      Il farmaco Riopan®, a base di magaldrato, risulta carente in diverse formulazioni da ottobre 2022 per motivi di elevata richiesta, come consultabile sul sito istituzionale di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Purtroppo non è ancora nota una data di fine presunta carenza, a cui far riferimento per un approvvigionamento regolare del farmaco in farmacia.

      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure al suo specialista per valutare – se necessario – una terapia alternativa, considerando anche la disponibilità di altri prodotti a base dello stesso principio attivo (magaldrato).

      Per maggiori informazioni sui farmaci attualmente carenti, consulti la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  5. Mia figlia allergica da anni ,fatto vaccino molto costoso associato a Mizollen 10mg che non riesco a trovare per lei e indispensabile e l’unico con cui si trova bene, consigliato dal suo allergologo ne ha provato altri ma niente non funzionano e ora prende cortisone non lo trovo giusto anche perché a attacchi d’asma rispondetemi dove posso trovarlo grazie

    • Buongiorno Lucia, grazie per l’interesse dimostrato e la sua cortese domanda.

      Mizollen®, a base di mizolastina, risulta carente dal 01/02/2023. Come indicato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), la carenza è dovuta alla cessata commercializzazione definitiva del farmaco da parte dell’azienda Opella Healthcare Italy S.R.L.

      La reperibilità del prodotto è unicamente legata all’eventuale disponibilità di alcune farmacie, che presentano ancora scorte di farmaco tra le giacenze del magazzino.
      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure allo specialista allergologo per valutare una terapia antistaminica alternativa.

      Per maggiori informazioni sui farmaci attualmente carenti, consulti la sezione dedicata di AIFA, che aggiorna e pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  6. Come mai Fluumicil antibiotico 500 mg/5ml x aerosol è introvabile…. Purtroppo ho una sinusite ricorrente e questo era uno dei pochi farmaci efficaci.. Grazie

    • Buonasera Eliana, grazie per l’interesse dimostrato e la sua cortese domanda.

      Il farmaco Fluimicil® Antibiotico per aerosol, a base di tiamfenicolo glicinato acetilcisteinato, risulta carente nella dosaggio indicato dal 06/07/2023, come riportato sul sito istituzionale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

      AIFA segnala per questo prodotto dei problemi produttivi da parte dell’azienda Zambon Italia Srl, tali da determinare una distribuzione contingentata e una maggiore difficoltà di approvvigionamento da parte delle farmacie del territorio nazionale. La data presunta di fina carenza indicata da AIFA è il 31/12/2023, data entro la quale il prodotto dovrebbe riprendere una regolare distribuzione.

      Per rimanere sempre aggiornata sui farmaci attualmente carenti, consulti la sezione dedicata di AIFA, che pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buonasera Paola, grazie per l’interesse dimostrato e per la cortese domanda.

      Il prodotto Glamidolo®, a base di dapiprazolo cloridarto, risulta carente dal 22/06/2023, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).
      Non è, invece, nota una data presunta di fine carenza, in cui il Glamidolo® dovrebbe tornare reperibile in farmacia.

      Per questo abbiamo colto l’occasione per contattare l’azienda Omnivision Italia Srl, titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio (AIC) di Glamidolo®, che ci ha comunicato la ripresa della regolare distribuzione del prodotto tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.

      Per valutare – se necessario – una terapia alternativa al Glamidolo®, le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure allo specialista che la segue.
      Inoltre le lasciamo di seguito i contatti dell’azienda Omnivision Italia Srl per maggiori informazioni sulla reperibilità del prodotto:

      Tel.: 02/3089093
      Fax: 02/39289580

      info@omnivision-farma.it

      Per rimanere aggiornata sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  7. Buongiorno, come già scritto da altre persone, io non trovo Glamidolo e non trovo nemmeno il farmaco che mi è stato dato in sostituzione ovvero Dropilton 2%.

    • Buonasera Paola, grazie per l’interesse dimostrato e la sua domanda.

      Dopo la sua richiesta di informazioni, abbiamo ricontattato l’azienda Omnivision Italia Srl per avere un aggiornamento sulla carenza di Glamidolo®.
      Attualmente l’azienda ci ha comunicato un ritardo nello svolgimento dei test qualitativi in corso, motivo per il quale la carenza del prodotto durerà almeno fino alla fine del 2023.

      Purtroppo anche il farmaco Dropilton®, a base di pilocarpina cloridrato, risulta carente dal 11/09/2023 per motivi di elevata richiesta. L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) segnala come data presunta di fine carenza del prodotto il 10/01/2024.

      Per valutare – se necessario – una terapia alternativa, le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure allo specialista che la segue.
      Inoltre le lasciamo di seguito i contatti dell’azienda Omnivision Italia Srl per maggiori informazioni sulla reperibilità di Glamidolo®:

      Tel.: 02/3089093
      Fax: 02/39289580

      info@omnivision-farma.it

      Per rimanere aggiornata sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  8. Buongiorno, non trovo ormai da tempo Faseol cp.
    Sapere il motivo ma sopratutto qualcuno che mi possa aiutare a trovare un ottimo sostituto a questo medicinale.
    Grazie

    • Buonasera Alessandra, grazie per l’interesse dimostrato e per la sua domanda.

      Abbiamo colto l’occasione per contattare l’azienda PharmExtracta, produttore del prodotto Faseol®.

      Purtroppo il Faseol® CP da 20 compresse è andato fuori produzione da diversi anni. Per avere maggiori informazioni, può contattare l’azienda ai seguenti contatti:

      – Email info@pharmextracta.com
      – Tel. +39 0523 510848

      Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base oppure al suo farmacista per valutare – se necessario – una terapia alternativa.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  9. Salve, non riesco a trovare più Tavor oro 2.5 , è irreperibile, e le farmacie non sanno darmi risposte. Potete aiutarmi? Grazie mille

    • Buongiorno Davide, grazie per la sua domanda.

      Purtroppo il Tavor®, a base del principio attivo lorazepm, risulta carente dal 02/08/2022 nella formulazione 2,5 mg compresse orosolubili da 20 compresse, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). In particolare la carenza del prodotto è dovuta a motivi produttivi produttivi e di elevata richiesta, tali da non permettere l’indicazione di una data presunta di fine carenza.

      Pertanto, non essendo disponibili maggiori informazioni sul ripristino della normale reperibilità del prodotto, le consigliamo di rivolgersi al suo medico di base, per valutare un’alternativa terapeutica, sempre a base dello stesso principio attivo. Sono infatti disponibili diversi farmaci equivalenti del Tavor®, come riportato anche da AIFA nelle liste di trasparenza.

      Per rimanere aggiornato sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che pubblica costantemente la lista dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  10. Salve, non riesco piu’ a trovare il CACIT 1000, COMPRESSE EFFERVESCENTI DI CALCIO , numero 30 della THERAMEX. MI potreste dare indicazioni circa la motivazione, l’eventualita’ di una nuova disponibilita’ o di un analogo in sostituzione?Grazie di cuore, anticipatamente, per ogni aiuto o suggerimento

    • Buonasera Barbara, grazie per la sua cortese domanda e per l’interesse dimostrato.

      Ci scusiamo per il ritardo nella risposta, ma abbiamo provveduto a contattare direttamente Theramex, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) del prodotto, per avere maggiori informazioni sulla carenza indicata.

      Purtroppo il farmaco Cacit ® 30 compresse effervescenti da 1000 mg risulta carente dalla data 01/12/2023, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). La carenza, come comunicato da AIFA, è legata a problemi di elevata richiesta e di distribuzione contingentata, soprattutto nel canale retail.

      Inoltre non è indicata nell’elenco dei prodotti carenti, aggiornato al 02/01/2024, la data presunta di fine carenza. Pertanto, per approfondire la durata del periodo di carenza, abbiamo deciso di contattare direttamente Theramex Italy. L’azienda ci ha quindi riferito che la carenza di Cacit ® durerà almeno fino a febbraio/marzo, motivo per il quale non è ancora nota la data presunta di fine carenza.

      Qualora volesse avere maggiori informazioni da Theramex, le consigliamo di contattare l’azienda all’indirizzo customerservice.it@theramex.com oppure al numero +39 028 148 0024.

      Cacit ® è un farmaco a base di carbonato di calcio, di cui sono disponibili anche diversi medicinali equivalenti, come indicato sempre da AIFA nell’elenco dei farmaci carenti. Risulta infatti disponibile il Cacit vitamina D3 30 buste 1g+880UI, utilizzato per il trattamento degli stati di carenza di vitamina D e calcio. Pertanto le consigliamo di rivolgersi direttamente al suo medico di base, per valutare – se necessario – un farmaco equivalente oppure un trattamento terapeutico alternativo.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buonasera Mirella, grazie per la sua domanda.

      Purtroppo il Tavor® risulta carente anche nella formulazione da 1 mg in compresse orosolubili dal 07/09/2022, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). In particolare la carenza del prodotto è dovuta a prolungati problemi produttivi, che ne impediscono l’indicazione di una data presunta di fine carenza.

      La lista dei farmaci carenti di AIFA, aggiornata al 29/12/2023 non segnala maggiori informazioni sul ripristino della normale reperibilità del prodotto. Pertanto le consigliamo di rivolgersi al suo medico, per valutare un’alternativa terapeutica a base di lorazepam, principio attivo del farmaco.

      Ricordiamo che è possibile consultare sul sito istituzionale di AIFA l’elenco dei farmaci carenti (o non più commercializzati) per i quali sono disponibili sul mercato italiano medicinali equivalenti, che il medico specialista o il medico di medicina generale possono valutare per garantire la continuità terapeutica dei propri pazienti in caso di periodi di carenza prolungata.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  11. considerato che il TAVOR ORO SOLUBILE risulta da tempo non disponibile e ciò sia da 1mg sia da 2,5 mg, potreste indicarmi, senza alcuna vostra responsabilità o garanzia, un altro farmaco, a compresse e anche “non orosolubile”, che sia a base di LORAZEPAM???

    • Buonasera Francesco, grazie per l’interesse dimostrato e per la sua domanda.

      L’azienda Pfizer Italia Srl, azienda titolare dell’Autorizzazione e dell’Immissione in Commercio (AIC) del Tavor ®, ha segnalato all’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) problemi produttivi alla base della carenza del medicinale. Attualmente la lista dei farmaci carenti di AIFA, aggiornata al 19/01/2024, non segnala una data presunta di fine carenza per il Tavor ®.

      Per avere maggiori informazioni sui prodotti a base di lorazepam, principio attivo del Tavor ®, può visitare il nostro sito e consultare questo link.

      Il lorazepam è una medicinale appartenente alla classe delle benzodiazepine, la cui dispensazione può avvenire solo dietro prescrizione medica. Per questo, le consigliamo di valutare con il suo medico di base il dosaggio e la formulazione più adatta a lei.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  12. Buonasera, io non riesco più a trovare da novembre 2023 il Calcio Carbonato da 1 grammo in compresse effervescenti di nessuna Casa Farmaceutica.
    Ho trovato momentaneamente Cacit vitamina D3 in bustine, ma non sarebbe troppo indicato perché contiene pure la vitamina D.
    Potrei sapere quando tornerà disponibile o quale altro medicinale possibilmente in compresse effervescenti potrei trovare?
    Grazie anticipatamente

    • Buonasera Cinzia, grazie per la sua cortese domanda e per l’interesse dimostrato.

      Purtroppo il farmaco Cacit ® 30 compresse effervescenti da 1000 mg risulta carente dalla data 01/12/2023, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Sempre AIFA indica che la carenza è legata a problemi di elevata richiesta e di distribuzione contingentata, soprattutto nel canale retail.

      Inoltre non è indicata nell’elenco dei farmaci carenti di AIFA, aggiornato al 06/02/2024, la data presunta di fine carenza. Pertanto, per approfondire la durata del periodo di carenza, abbiamo deciso di contattare direttamente Theramex Italy, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) del medicinale, per avere maggiori informazioni sulla carenza indicata. L’azienda ci ha quindi riferito che la carenza durerà almeno fino a febbraio/marzo, motivo per il quale non è ancora nota la data presunta di fine carenza.

      Qualora volesse avere maggiori informazioni da Theramex, le consigliamo di contattare l’azienda all’indirizzo customerservice.it@theramex.com oppure al numero +39 028 148 0024.

      Cacit ® è un farmaco a base di carbonato di calcio, di cui sono disponibili anche diversi medicinali equivalenti, come indicato sempre da AIFA nell’elenco dei farmaci carenti. Pertanto le consigliamo di rivolgersi direttamente al suo medico di base, per valutare – se necessario – un farmaco equivalente oppure un trattamento terapeutico alternativo.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  13. Salve,
    Qui a Roma e nella regione Lazio,non c’è UNA farmacia di millemila esistenti,tra telefonate ,e-mail,whatsapp,la risposta è sempre : MANCANTE,a detta degli stessi farmacisti esattamente dall’ 11 Gennaio.Contatto il mio medico che me lo ha prescritto,parliamo del Mycostatin sospensione da 100 ML,gli propongo un farmaco alternativo mi risponde che come quello non esiste,qualcosa di simile si riscontra con il loramyc ma non ha la stessa funzione,anche perchè sono affetto da candidiasi oro- intestinale e questo è solo per la zona orale. Sto tentando con trova farma online e me lo da disponibile soltanto a nella regione Emilia Romagna.Frustrazione regna in me.Qualche consiglio?

    • Buongiorno Giancarlo, grazie per l’interesse dimostrato.

      Come già comunicato tramite email, il prodotto Mycostatin ® non è reperibile in farmacia, perché segnalato come carente dall’Agenzia Italiana del Farmaco dal 01/12/2022.

      Nell’elenco dei farmaci carenti di AIFA, aggiornato al 20/02/2024, il prodotto risulta carente per problemi produttivi. Purtroppo l’azienda Substipharm, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) del medicinale, non ancora nota una data presunta di fine carenza. Tuttavia le farmacie del territorio possono contattare il distributore Alloga Italia S.R.L., con sede a Padova, rivolgendosi al numero 049 8700344 o all’indirizzo customeritaly@substipharm.com, così da approfondire le condizioni necessarie per effettuare un ordine diretto.

      Come riportato anche da AIFA, non sono attualmente disponibili medicinali equivalenti al Mycostatin ®. Per questo le consigliamo di rivolgersi al suo medico per avere maggiori informazioni, così da valutare la prescrizione di un farmaco antimicotico alternativo oppure l’assunzione di una diversa formulazione di nistatina per il trattamento della sua infezione micotica.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  14. Buongiorno, il Cacit 1000 e il farmaco generico ad oggi non si riescono ancora a reperire e non sanno dire fino a quando saranno indisponibili. Sentite più farmacie anche in regioni diverse, risposta identica.

    • Buongiorno Paolo, grazie per la sua cortese domanda e per l’interesse dimostrato.

      Cacit ® 30 compresse effervescenti da 1000 mg è purtroppo carente dall’01/12/2023 a causa dell’elevata richiesta, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

      Ad oggi, non è indicata nell’elenco dei farmaci carenti di AIFA, aggiornato al 02/04/2024, la data presunta di fine carenza. Pertanto, per approfondire la durata del periodo di carenza, abbiamo deciso di contattare direttamente Theramex Italy, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) del medicinale, per avere maggiori informazioni sulla carenza indicata. Ci hanno così confermato che la carenza è dovuta all’elevata richiesta di prodotto, a cui l’azienda non riesca a fare fronte, essendo ormai l’unico distributore di Cacit ®in Italia. Tuttavia, nonostante le difficoltà, l’azienda sta lavorando per distribuire il prodotto nel canale ospedaliero, con la speranza di poter successivamente estendere la distribuzione anche alle farmacie territoriali.

      Qualora volesse avere maggiori informazioni da Theramex, le consigliamo di contattare l’azienda all’indirizzo customerservice.it@theramex.com oppure al numero +39 028 148 0024.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  15. Buonasera,

    purtroppo il farmaco Toviaz è irreperibile da diversi mesi.

    E’ possibile sapere se/quando sarà nuovamente disponibile?

    Esiste eventualmente un valido prodotto con gli stessi principi attivi?

    Grazie per la cortese attenzione.

    • Buon pomeriggio Laura, grazie per la sua cortese domanda e per l’interesse dimostrato.

      Purtroppo il farmaco Toviaz® compresse a rilascio prolungato è carente per problemi produttivi da luglio 2023, come segnalato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Nell’elenco dei farmaci carenti di AIFA, aggiornato al 29/03/2024, la data presunta di fine carenza indicata è il 31/03/2025.

      Attualmente non sono disponibili medicinali equivalenti a Toviaz®, motivo per il quale le consigliamo di rivolgersi al suo medico per valutare – se necessario – una terapia alternativa a base di fesoterodina, principio attivo del farmaco, ma con diversa formulazione.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  16. Non pare esistano farmaci equivalenti al lorazepan in orosolubili o orodispersibili… Io ho problemi a deglutire e anche con alcool…un problema importante è non so come fare senza equivalente di tavor orosolubile… Lasciare i malati così, è irresponsabile, oltretutto di un farmaco che da dipendenza e che si paga.. Che devo fare? Buonasera grazie. Letizia.

    • Buongiorno Letizia,

      la informiamo che la situazione che sta vivendo è, purtroppo, abbastanza diffusa, motivo per il quale ci siamo messi in contatto con Pfizer Italia, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) di Tavor orosolubile,
      Abbiamo così appreso che la carenza di questo farmaco continuerà per tutto il 2024, in attesa di eventuali aggiornamenti. Una condizione simile si verifica anche per la formulazione orosolubile prodotta di Farma1000 SRL, come confermato dalla stessa azienda.

      Data l’impossibilità di assumere la formulazione in compresse, le ricordiamo l’alternativa Tavor gocce orali, che tuttavia contiene etanolo.

      Pharmercure non è un’azienda farmaceutica o un distributore e non ci è possibile intervenire direttamente sulla produzione o distribuzione dei farmaci. Di conseguenza, la invitiamo a consultare il suo medico di base o lo specialista che la segue, al fine di valutare le opzioni terapeutiche più adeguate e prevenire eventuali rischi derivanti dall’interruzione improvvisa del trattamento con benzodiazepine.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  17. Buongiorno,
    sono mesi che Stixenil – Laboratori Alter non si riesce a reperire.

    Ho ricevuto risposte differenti da ogni farmaci, in alcune parlano di cessata produzione, altre di ritiro/revoca. Non è presente nella lista di farmaci carenti, sapete per caso se si tratta di cessata produzione temporanea o definitiva?

    Grazie mille

    • Buon pomeriggio Alessia, grazie mille per l’interesse dimostrato.

      Data la sua richiesta, abbiamo colto l’occasione per contattare direttamente il Gruppo Laboratori Alter. Attualmente, la commercializzazione di Stixenil è temporaneamente cessata a causa di una rottura di stock, ossia per l’esaurimento del prodotto in magazzino, in seguito ad una richiesta maggiore rispetto alle scorte disponibili. Purtroppo non è ancora nota la data della ripresa regolare della commercializzazione.

      Per avere maggiori informazioni, le consigliamo di contattare direttamente i Laboratori Alter al seguente numero: Tel. 02 667 9741.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buongiorno Gionata, grazie mille per l’interesse dimostrato e la sua cortese domanda.

      Abbiamo appena contattato Pfizer Italia, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) di Tavor orosolubile, carente secondo AIFA dal 2022 nei diversi dosaggi da 1 mg e 2,5 mg. La carenza è dovuta a problemi produttivi, comunicati dallo stabilimento centrale, motivo per cui la carenza è destinata a continuare per tutto il 2024, salvo eventuali aggiornamenti.

      Per avere maggiori informazioni sui farmaci carenti, consulti sempre la sezione dedicata di AIFA, che pubblica periodicamente l’elenco dei medicinali temporaneamente carenti su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  18. buongiorno

    ho letto il commento. anche io cerco stixenil da diversi mesi e non riesco a trovarlo.

    sapete se nel frattemo ci sono stati aggiornamenti?
    grazie

    • Buongiorno Chiara, grazie mille per l’interesse dimostrato.

      Abbiamo ricontattato il Gruppo Laboratori Alter, che ci conferma la cessata commercializzazione temporanea di Stixenil. Purtroppo non è stata ancora concordata una data per la ripresa della regolare commercializzazione del prodotto, anche alla luce della costante richiesta e della necessità di rifornire in modo adeguato i magazzini.

      Per avere maggiori informazioni, le consigliamo di contattare direttamente i Laboratori Alter al seguente numero: Tel. 02 667 9741.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  19. buongiorno
    ho provato a contattare il numero inserito ma non risponodono.
    possibile che stixenil sia ancora irreperibile? non hanno comunicato una data in cui verrà ripresa la commercializzazione?

    scusi
    grazie

  20. Buongiorno, purtroppo non riesco più a trovare Femity cerotto della Theramex in nessuna farmacia ormai da tempo. Non esiste una terapia ormonale sostitutiva in cerotti equivalente almeno in Italia mi ha detto la ginecologa. Avete qualche notizia?

    • Buonasera Valentina, grazie per la sua domanda su Femity cerotto.

      Il prodotto non è segnalato come carente nella lista appena pubblicata (aggiornata al 04/05/2024) dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Per questo motivo, abbiamo contattato direttamente l’azienda Theramex per approfondire l’indisponibilità del farmaco. L’azienda ci ha confermato la possibilità di richiedere un ordine diretto nel caso in cui la sua farmacia riscontrasse difficoltà nell’approvvigionamento tramite i propri grossisti. In tal caso, la farmacia può inviare un’email a servizioclienti@theramex.com specificando il numero di confezioni richieste e facendo richiesta di un ordine diretto urgente.

      Per ulteriori informazioni, le suggeriamo di contattare il servizio clienti di Theramex al numero +39 028 148 0024.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  21. Buongiorno. Per caso anche il Micardis è stato sospeso? Sapere se per sempre o solo temporaneamente? Grazie

    • Buongiorno Patrizia, grazie per la sua domanda.

      Purtroppo il farmaco Micardis 20 mg da 28 compresse è segnalato come carente dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) per cessata commercializzazione definitiva, su decisione dell’azienda Boehringer Ingelheim. Questo significa che il prodotto non sarà più reperibile in farmacia una volta esaurite le ultime confezioni in stock.

      Pharmercure non è un’azienda farmaceutica e non interviene nei processi di produzione, commercializzazione e distribuzione dei medicinali. Ci dispiace non poterle essere ulteriormente di aiuto, ma le consigliamo di rivolgersi al suo medico per valutare – se necessario – una terapia alternativa a Micardis.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  22. Buongiorno vorrei sapere perchè il farmaco micardis da 20 mg è mancante ? È possibile che qundo una persona si trova bene con un farmaco voi non lo fate trovare più? Mia madre prende questo farmaco ne ha cambiati tanti ma gli dava problemi mentre invece con il micardis da 20mg ci si trova bene allora perchè voi lo volete togliere? e io ogni volta che vado in farmacia mi dicono sempre che è mancante.

    • Buongiorno Laura, grazie per il suo interesse e per la sua domanda.

      Purtroppo il farmaco Micardis 20 mg da 28 compresse è segnalato come carente dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) per cessata commercializzazione definitiva, su decisione dell’azienda Boehringer Ingelheim. Questo significa che il prodotto non sarà più reperibile in farmacia una volta esaurite le ultime confezioni in stock. Per questo motivo, è opportuno che lei si rivolga al medico o allo specialista che segue sua madre per valutare un medicinale equivalente, a base dello stesso principio attivo del Micardis, oppure considerare una terapia alternativa.

      Pharmercure non è un’azienda farmaceutica e non interviene nei processi di produzione, commercializzazione e distribuzione dei medicinali. Ci dispiace non poterle essere ulteriormente di aiuto.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pubblicità

pubblicità

Articoli in primo piano

L’importanza dell’uso consapevole di antibiotici

In occasione della Settimana Mondiale sull’uso consapevole degli antibiotici abbiamo intervistato la professoressa Evelina Tacconelli, coordinatrice del  gruppo di lavoro CTS AIFA-OPERA per l’ottimizzazione della prescrizione antibiotica. Fondamentale promuovere una corretta assunzione e prescrizione di questi farmaci, per contrastare lo sviluppo di ceppi resistenti.

shutterstock_1439151143
Farmaci introvabili: perché mancano alcuni prodotti?

Molteplici fattori possono influenzare la disponibilità dei farmaci a livello nazionale. Per questo l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) pubblica periodicamente un elenco aggiornato dei farmaci mancanti. Fondamentale il ruolo di medici e farmacisti per informare e orientare i pazienti verso possibili soluzioni alternative.

Corriere Pharmercure pronto per la consegna
Pharmercure e la salute a domicilio: l'approccio vincente oltre la pandemia

Una startup, Pharmercure, e il suo servizio, la consegna di farmaci a domicilio: un binomio che ha saputo sfidare Covid-19, e vincere

logo Pharmercure
Fattorino che consegna

Con Pharmercure puoi ricevere tutti i prodotti della tua farmacia, dove e quando vuoi. Clicca qui sotto e scopri di più.