pubblicità

pubblicità

Pharmercure logo
Donna medico e paziente

Salute

La salute è quanto di più prezioso possiedi. In questa sezione vogliamo offrirti informazioni di natura medico/farmaceutica, con la massima cura delle fonti e un linguaggio semplice.

Creon ®: distribuzione a singhiozzo per il farmaco salvavita

pancreas

pubblicità

pubblicità

Dopo mesi di carenza continua la distribuzione contingentata del farmaco salvavita Creon ®, indicato nel trattamento dell’insufficienza pancreatica esocrina. AIFA raccomanda alle farmacie con difficoltà di approvvigionamento dal canale della distribuzione intermedia di ordinare il prodotto direttamente al titolare di AIC, per fronteggiare così le richieste dei pazienti.

Il Creon ® è un medicinale essenziale a base di pancrelipasi, ossia enzimi pancreatici, la cui assunzione è indispensabile in pazienti affetti da insufficienza pancreatica esocrina. Disponibile in diversi dosaggi, il Creon ® 10.000 UI (unità internazionale), è un farmaco salvavita, la cui assunzione è indispensabile e non può essere interrotta, sebbene il prodotto, ad oggi, risulti già carente fino al 2025

Perché il Creon ® è un farmaco salvavita?

Il Creon ® è un medicinale indicato per il trattamento dell'insufficienza pancreatica esocrina (IPE), causata da fibrosi cistica, pancreatite cronica, pancreatectomia, gastrectomia totale e resezioni gastriche parziali e ostruzione duttale da neoplasie (es. del pancreas o del coledoco).

Il pancreas è deputato, oltre alla produzione di insulina e glucagone (funzione endocrina), alla secrezione di succo pancreatico (funzione esocrina). Questa secrezione è costituita dagli enzimi pancreatici (tripsina, lipasi, amilasi), fondamentali per la digestione di grassi, proteine e carboidrati e per l’assorbimento delle sostanze nutritive.

L'insufficienza pancreatica esocrina (IPE) è una condizione patologica in cui l'organo non è in grado di produrre e secernere una quantità sufficienti di enzimi pancreatici, causando gravi carenza nutrizionali e una serie di sintomi correlati, come perdita di peso, dolore addominale, gonfiore, diarrea, ecc.

L'assunzione di Creon ® durante o immediatamente dopo i pasti principali rappresenta una terapia enzimatica sostitutiva (Pancreatic Enzyme Replacement Therapy, PERT), in grado di contribuire in modo significativo al miglioramento dello stato nutrizionale e di salute dei pazienti.

Le cause della carenza di Creon ®

Il Creon ® 10.000 UI è un farmaco di classe A, a cui appartengono tutti i medicinali ritenuti indispensabili per le cure mediche (i cosiddetti “salvavita”) e utilizzati per  il trattamento di malattie croniche.

Negli ultimi mesi, però, il farmaco è diventato praticamente irreperibile in tutta Italia, mettendo a rischio la continuità terapeutica dei pazienti. Le difficoltà di reperimento segnalate non sono dovute ad un uso improprio del farmaco, come accaduto recentemente ad esempio con Ozempic ® e Saxenda ®, ma piuttosto a dei problemi legati alla catena di produzione e distribuzione del prodotto.

Infatti l'elevato numero di richieste pervenute al produttore ne ha condizionato la distribuzione a livello nazionale, favorendone l'esportazione in Paesi in cui il prodotto non è a carico del SSN, ma viene addirittura venduto ad un prezzo superiore, come la Svizzera.

Per questo AIFA ne ha disposto il blocco temporaneo delle esportazioni, da parte dei distributori intermedi, come consultabile nell’elenco dei medicinali che non possono essere sottratti alla distribuzione e alla vendita per il territorio nazionale al fine di prevenire o limitare stati di carenza o indisponibilità.

Indicazioni di AIFA sulla carenza di Creon ®

AIFA riporta nella lista dei farmaci temporaneamente carenti alcune indicazioni utili per la gestione della carenza di Creon ®.

In particolare raccomanda alle farmacie che non riescono a reperire il farmaco dagli usuali canali distributivi di procedere con un ordine diretto al titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (AIC), ossia l'azienda Viatris , responsabile legale dell'autorizzazione e della commercializzazione del Creon ®.

Infatti la carenza di Creon ® non è totale, ma è la distribuzione delle confezioni disponibili ad essere controllata. Per questo Viatris mette a disposizione delle farmacie del territorio i seguenti contatti, così da fronteggiare eventuali problemi di reperibilità tramite ordine diretto:

  • Telefono: 800 95 95 00
  • Email: ordini@viatris.com

Inoltre AIFA autorizza le strutture sanitarie ad avviare la procedura di importazione per un medicinale analogo commercializzato all’estero, per tutte quelle strutture che riscontrino discontinuità nella fornitura dalla rete distributive a cui hanno normalmente accesso.

Farmacista che effettua un ordine diretto al titolare di AIC

Conclusioni

La carenza di farmaci salvavita è un problema diffuso a livello nazionale, complicato ulteriormente dalle logiche economiche che ne favoriscono l'esportazione verso Paesi in cui il prezzo di questi farmaci è più alto rispetto a quello di vendita in Italia.

Attualmente il Creon ® riporta come data presunta di fine carenza il 2025, a dimostrazione del protrarsi delle difficoltà di approvvigionamento già riscontrate negli ultimi mesi. L'azienda Viatris conferma la regolare produzione e commercializzazione del farmaco, nonostante la sua distribuzione resti contingentata, condizionando così la reperibilità in farmacia.

Per questo è importante seguire tutte le indicazioni rilasciate da AIFA per aiutare a garantire il diritto alla continuità terapeutica dei pazienti che assumono il Creon ®, farmaco salvavita per il quale non è disponibile alcun medicinale equivalente.

Fonti

Elenchi farmaci di classe A e H | Agenzia Italiana del Farmaco
Foglietto illustrativo Creon ®
Capurso G, Traini M, Piciucchi M, Signoretti M, Arcidiacono PG. Exocrine pancreatic insufficiency: prevalence, diagnosis, and management. Clin Exp Gastroenterol. 2019 Mar 21;12:129-139. doi: 10.2147/CEG.S168266. PMID: 30962702; PMCID: PMC6432881.

pubblicità

pubblicità

13 risposte a “Creon ®: distribuzione a singhiozzo per il farmaco salvavita”

  1. Buongiorno ! Se non riesco a trovare il creon potrei morire ! Non spiegate come posso sopravvivere , non si fa così ! Ci lasciate morire senza aiutarci .

    • Buongiorno Angelo, grazie per aver condiviso la sua esperienza personale.

      Purtroppo il Creon ® è un farmaco segnalato come carente dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), che indica come data presunta di fine carenza il 31/12/2025.

      Per questo sono difficilmente reperibili in farmacia le seguenti formulazioni:

      Creon 10000ui 100cps 150mg rm
      Creon 25000ui 100cps 300mg rm

      Il medicinale attualmente è in distribuzione contingentata per elevata richiesta e problemi produttivi. Tuttavia l’azienda Viatris, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio del farmaco, mette a disposizione delle farmacie del territorio i seguenti contatti, così da fronteggiare eventuali problemi di reperibilità tramite ordine diretto:

      Telefono: 800 95 95 00
      Email: ordini@viatris.com

      Pertanto le consigliano di rivolgersi alla sua farmacia di fiducia, per provare a reperire il prodotto direttamente dall’azienda. In alternativa, può provare a contattare direttamente Viatris Italia S.r.l. all’indirizzo infoitalia@viatris.com.

      Non essendo attualmente disponibile un medicinale equivalente, ossia a base dello stesso principio attivo, le consigliamo di consultare il suo medico di base oppure il medico specialista, per gestire in sicurezza la sua insufficienza pancreatica.

      Ricordiamo che i contenuti del blog sono esclusivamente ad uso informativo; questa sezione non ha l’obiettivo di sostituire il rapporto medico-paziente, imprescindibile per garantire la sicurezza dei nostri utenti.

      Comprendiamo il costante bisogno di informazione precise e la necessità di ricevere sostegno, ma non essendo noi né una farmacia né un’azienda farmaceutica, non possiamo purtroppo agire direttamente sulla reperibilità di un farmaco.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buonasera Fausto, grazie per l’interesse dimostrato.

      Sappiamo bene che il Creon ® è un medicinale essenziale a base di enzimi pancreatici, la cui assunzione è indispensabile per i pazienti affetti da insufficienza pancreatica esocrina. Purtroppo, ad oggi, il prodotto risulta carente fino al 31/12/2025, come segnalata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

      Per questo sono difficilmente reperibili in farmacia le seguenti formulazioni:

      Creon 10000ui 100cps 150mg rm
      Creon 25000ui 100cps 300mg rm

      Il medicinale attualmente è in distribuzione contingentata per elevata richiesta e problemi produttivi. Tuttavia l’azienda Viatris, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio del farmaco, mette a disposizione delle farmacie del territorio i seguenti contatti, così da fronteggiare eventuali problemi di reperibilità tramite ordine diretto:

      Telefono: 800 95 95 00
      Email: ordini@viatris.com

      Pertanto le consigliano di rivolgersi alla sua farmacia di fiducia, per provare a reperire il prodotto direttamente dall’azienda. In alternativa, può provare a contattare direttamente Viatris Italia S.r.l. all’indirizzo infoitalia@viatris.com.

      Non essendo attualmente disponibile un medicinale equivalente, ossia a base dello stesso principio attivo, le consigliamo di consultare il suo medico di base oppure il medico specialista, per gestire in sicurezza la sua insufficienza pancreatica.

      Purtroppo noi non siamo né una farmacia né un’azienda farmaceutica e per questo non possiamo agire direttamente sulla reperibilità del medicinale, ma ci auguriamo che il Creon ® torni presto disponibile in tutte le farmacie del territorio.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  2. considerata la vitale necessità di assumere il creon per moltissimi pazienti e vista la irreperibilità sul territorio nazionale , non si potrebbe cercare di reperire il medicinale all’estero? Chi è responsabile di questa situazione si renda conto che non è possibile aspettare la fine del 2025. AIUTO

    • Buonasera Mario, grazie per l’interesse dimostrato.

      Per far fronte alla lunga carenza di farmaci a base di enzimi pancreatici, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) rilascia l’autorizzazione all’importazione alle strutture sanitarie per medicinale analogo autorizzato all’estero, nel caso in cui le strutture interessate riscontrino discontinuità nella fornitura, a livello delle reti distributive cui hanno accesso.

      Inoltre, dagli ultimi aggiornamenti, sembra sia stato deciso lo sblocco di un lotto da 38mila confezioni di Creon ®, almeno da quanto emerso dai lavori del “Tavolo tecnico di lavoro nel settore dell’approvvigionamento dei farmaci sul territorio italiano” promosso dal Sottosegretario Marcello Gemmato, che si è riunito lunedì 5 febbraio presso il Ministero della Salute.

      Ci auguriamo che il Creon ® torni presto reperibile in tutte le farmacie del territorio, così da garantire l’approvvigionamento regolare di tutti i pazienti in terapia.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  3. E una bella denuncia alla Procura della Repubblica, perché non si può avere il monopolio di un farmaco salvavita e venderlo all’estero?

    • Buonasera Fosca, grazie per l’interesse dimostrato.

      L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) pubblica, oltre all’elenco dei medicinali attualmente carenti, anche la lista dei prodotti che non possono essere sottratti alla distribuzione e alla vendita, al fine di garantire una fornitura di farmaci sufficiente a rispondere alle esigenze di cura sull’intero territorio nazionale. Infatti, per tutelare la salute pubblica e l’approvvigionamento dei medicinali essenziali, AIFA ha disposto il blocco temporaneo delle esportazioni da parte dei distributori all’ingrosso e, per quanto di competenza, da parte del titolare AIC, di Creon ® (AIC 029018049 e AIC 029018088).

      Sebbene la data presunta di fine carenza del prodotto indicata da AIFA sia il 31/12/2025, ci auguriamo che il farmaco torni presto reperibile su tutto il territorio nazionale.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  4. La situazione è vergognosa.
    Uno stato degno non metterebbe i pazienti in questa condizione di disperazione
    Dovete darci l’alternativa… il farmaco corrispettivo….
    I soliti interessi economici a discapito dei cittadini, in più con patologie serie.
    Come mai nessuno a mai creato un altro farmaco con gli stessi principi attivi del CREON ?

    • Buonasera Mario, grazie per l’interesse dimostrato.

      Per far fronte alla lunga carenza di farmaci a base di enzimi pancreatici, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) rilascia l’autorizzazione all’importazione alle strutture sanitarie per medicinale analogo autorizzato all’estero, nel caso in cui le strutture interessate riscontrino discontinuità nella fornitura, a livello delle reti distributive cui hanno accesso.

      Inoltre, dagli ultimi aggiornamenti, sembra sia stato deciso lo sblocco di un lotto da 38mila confezioni di Creon ®, almeno da quanto emerso dai lavori del “Tavolo tecnico di lavoro nel settore dell’approvvigionamento dei farmaci sul territorio italiano” promosso dal Sottosegretario Marcello Gemmato, che si è riunito lunedì 5 febbraio presso il Ministero della Salute.

      Ci auguriamo che il Creon ® torni presto reperibile in tutte le farmacie del territorio, così da garantire l’approvvigionamento regolare di tutti i pazienti in terapia.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

    • Buonasera Sandra, grazie per l’interesse dimostrato.

      Purtroppo non è attualmente disponibile un medicinale equivalente a base dello stesso principio attivo del Creon ®. Tuttavia l’azienda Viatris, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) del farmaco, mette a disposizione delle farmacie del territorio i seguenti contatti, così da fronteggiare eventuali problemi di reperibilità tramite ordine diretto:

      Telefono: 800 95 95 00
      Email: ordini@viatris.com

      Anche l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha rilasciato alle strutture sanitarie l’autorizzazione all’importazione per medicinale analogo autorizzato all’estero, nel caso in cui le strutture interessate riscontrino discontinuità nella fornitura, a livello delle reti distributive cui hanno accesso.

      Inoltre, dagli ultimi aggiornamenti, sembra sia stato annunciato lo sblocco di un lotto da 38mila confezioni di Creon ®, almeno da quanto emerso dai lavori del “Tavolo tecnico di lavoro nel settore dell’approvvigionamento dei farmaci sul territorio italiano” promosso dal Sottosegretario Marcello Gemmato, che si è riunito lunedì 5 febbraio presso il Ministero della Salute.

      Per questo ci auguriamo che il Creon ® torni presto reperibile in tutte le farmacie del territorio, così da garantire l’approvvigionamento regolare di tutti i pazienti in terapia.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

  5. Salve, vorrei sapere come reperire questo farmaco Creon 10000 o sapere quanto costa. Grazie

    è la prima volta che scrivo il commento

    • Buonasera Franco, grazie per l’interesse dimostrato e per la sua domanda.

      Purtroppo il Creon ® è un farmaco segnalato come carente dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), che potrebbe essere difficilmente reperibile in farmacia fino al 31/12/2025.

      Infatti l’elenco dei farmaci carenti di AIFA indica come carenti le seguenti formulazioni:

      – Creon 10000ui 100cps 150mg rm
      – Creon 25000ui 100cps 300mg rm

      Il medicinale attualmente è in distribuzione contingentata per elevata richiesta e problemi produttivi. Tuttavia l’azienda Viatris, titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio del farmaco, mette a disposizione delle farmacie del territorio i seguenti contatti, così da fronteggiare eventuali problemi di reperibilità tramite ordine diretto:

      Telefono: 800 95 95 00
      Email: ordini@viatris.com

      Pertanto le consigliano di rivolgersi alla sua farmacia di fiducia, per provare a reperire il prodotto direttamente dall’azienda. In alternativa, può provare a contattare direttamente Viatris Italia S.r.l. all’indirizzo infoitalia@viatris.com.

      Pharmercure non è una farmacia e non vende i prodotti, ma è una piattaforma di ordine e consegna domicilio che collega le farmacie di zona ai propri clienti. Per questo tutti i prodotti ordinati tramite il nostro sito sono dispensati e venduti esclusivamente dalle farmacia partner, che si affidano al nostro servizio.

      Cordiali saluti
      Lo Staff di Pharmercure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pubblicità

pubblicità

Articoli in primo piano

L’importanza dell’uso consapevole di antibiotici

In occasione della Settimana Mondiale sull’uso consapevole degli antibiotici abbiamo intervistato la professoressa Evelina Tacconelli, coordinatrice del  gruppo di lavoro CTS AIFA-OPERA per l’ottimizzazione della prescrizione antibiotica. Fondamentale promuovere una corretta assunzione e prescrizione di questi farmaci, per contrastare lo sviluppo di ceppi resistenti.

shutterstock_1439151143
Farmaci introvabili: perché mancano alcuni prodotti?

Molteplici fattori possono influenzare la disponibilità dei farmaci a livello nazionale. Per questo l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) pubblica periodicamente un elenco aggiornato dei farmaci mancanti. Fondamentale il ruolo di medici e farmacisti per informare e orientare i pazienti verso possibili soluzioni alternative.

Corriere Pharmercure pronto per la consegna
Pharmercure e la salute a domicilio: l'approccio vincente oltre la pandemia

Una startup, Pharmercure, e il suo servizio, la consegna di farmaci a domicilio: un binomio che ha saputo sfidare Covid-19, e vincere

logo Pharmercure
Fattorino che consegna

Con Pharmercure puoi ricevere tutti i prodotti della tua farmacia, dove e quando vuoi. Clicca qui sotto e scopri di più.