0
Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml

Nerfasin iniet f

25 ml 100 mg/ml

LE VET BEHEER B.V.

Prezzo stimato*

€56.71

1

*A seguito dell’ordine, la farmacia confermerà la disponibilità del prodotto e il suo prezzo reale.

Con Pharmercure puoi ordinare dalla tua farmacia di zona e ricevere i prodotti in giornata!

Consegna in fascia oraria   €2.49, con ritiro ricetta   €4.99

caratteristiche di Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml

Indicazioni terapeutiche

A cosa serve Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml

Sedazione. Premedicazione in associazione con un anestetico.

Hai dubbi sull'utilizzo?

CONTATTA IL FARMACISTA

Composizione di Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml

Se sei allergico o intollerante ad alcuni dei principi attivi e/o eccipienti, contatta il tuo medico prima di procedere con l'ordine.

activeSubstances

Principi attivi

Xilazina 1000,0 mg/ml (equivalente a 116,55 mg/ml di xilazina cloridrato) .

excipients

Eccipienti

Metilparaidrossibenzoato (E218) 1,0 mg.

Foglietto illustrativo

Effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml può causare effetti collaterali, sebbene non tutte le persone li manifestino.

In generale, possono comparire effetti collaterali tipici degli agonis ti alfa2-adrenergici, quali bradicardia, aritmie reversibili e ipotens ione arteriosa. La termoregolazione puo' essere influenzata e, di cons eguenza, la temperatura corporea puo' diminuire o aumentare, a seconda della temperatura ambientale. Possono comparire depressione o arresto respiratorio. BOVINI. Nei bovini, la x ilazina puo' indurre parto prematuro e, inoltre, riduce l 'impianto de ll 'ovocellula. I bovini che hanno ricevuto dosi elevate di xilazina s offrono a volte di feci molli nelle 24 ore successive alla somministra zione. Altre reazioni avverse comprendono russamento, salivazione prof usa, atonia ruminale, atonia della lingua, rigurgito, meteorismo, stri dore nasale, ipotermia, bradicardia, aumentata urinazione e prolasso r eversibile del pene. EQUINI. Nel cavallo, compare spesso sudorazione quando gli effetti della sedazione regrediscono. Specialmente nel cavallo, so no state riportate severa bradicardia e ridotta frequenza respiratoria . In seguito a somministrazione nel cavallo, compare di solito un aume nto transitorio, seguito da una caduta, della pressione arteriosa. E' stata riportata un 'urinazione piu' frequente. Sono possibili tremori muscolari e movimento in risposta a marcati stimoli uditivi e fisici. Anche se rari, sono state riportate violente reazioni nel cavallo in s eguito alla somministrazione di xilazina. Possono comparire atassia e prolasso reversibile del pene. In casi molto rari, la xilazina puo' in durre lievi coliche, perche' la motilita intestinale viene temporaneam ente depressa. Come misura preventiva, il cavallo non deve ricevere ci bo dopo la sedazione, fin quando gli effetti non siano completamente s comparsi.

Posologia

Quantità e modalità di assunzione di Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml.

BOVINI (intramuscolare). Dosaggio 1: 0,05 mg di xilazina/kg (pari a 0,05 ml/100 Kg); sedazione , con lieve diminuzione del tono muscolare; la capacita' di stazione a ' mantenuta. Dosaggio 2: 0,1 mg di xilazina/kg (pari a 0,1 ml/100 Kg); sedazione, marcata rid uzione del tono muscolare e discreta analgesia; di regola, l'animale r imane in piedi, ma puo' anche coricarsi. Dosaggio 3: 0,2 mg di xilazin a/kg (pari a 0,2 ml/100 Kg); sedazione profonda, ulteriore riduzione del tono muscolare e un certo grado di analgesia; l'animale e' coricato. Dosaggio 4: 0,3 mg di xilazina/kg (pari a 0,3 ml/100 Kg); sedazione molto profonda, intensa riduzione del tono mus colare e un certo grado di analgesia; l'animale e' coricato. EQUINI: singola dose di 0,6-1 mg di xilazina per Kg p.c. (0,6-1 ml di prodotto per 100 Kg di peso corporeo).

Avvertenze e precauzioni nell'utilizzo di Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml

La somministrazione e la detenzione del medicinale deve essere effettu ata esclusivamente dal medico veterinario. EQUINI. La xilazina inibisc e la normale motilita' intestinale. Percio', essa va usata solo nei ca valli con coliche che non rispondono agli analgesici. L'uso della xila zina va evitato nei cavalli con disfunzione cecale. Dopo trattamento d el cavallo con xilazina, l'animale e' riluttante a camminare, per cui se possibile il farmaco va somministrato sul posto dove avra' luogo il trattamento/lo studio. Esercitare cautela nella somministrazione del prodotto nei cavalli suscettibili alla laminite. I cavalli con malatti e o disfunzioni respiratorie possono sviluppare una dispnea pericolosa per la vita. La dose va tenuta piu' bassa possibile. L'associazione c on a anestetici deve essere oggetto di una valutazione del rapporto ri schio/beneficio. Tale valutazione deve considerare la composizione dei prodotti, il loro dosaggio e la natura dell'intervento chirurgico. I dosaggi raccomandati variano probabilmente secondo la scelta dell'asso ciazione anestetica.BOVINI. I rumi nanti sono estremamente suscettibili agli effetti della xilazina. Di norma, i bovini rimangono in piedi alle dosi piu' basse, ma alcuni anim ali possono perdere la stazione. Alle dosi raccomandate piu' elevate, la maggior parte degli animali perde la stazione e alcuni animali vann o in decubito laterale. Le funzioni motorie reticolo-ruminali sono dep resse dopo l'iniezione di xilazina. Cio' puo' causare meteorismo. Si r accomanda di ritirare il cibo e l'acqua diverse ore prima della sommin istrazione della xilazina. Nei bovini, la capacita' di eruttazione, di tosse e di deglutizione e' mantenuta, ma ridotta durante il periodo d i sedazione, percio' gli animali vanno tenuti sotto stretta osservazio ne durante il periodo del risveglio: gli animali vanno tenuti in decub ito sternale. Nei bovini, possono comparire effetti che mettono in per icolo la vita dopo dosi intramuscolari superiori a 0,5 mg/kg di peso c orporeo (insufficienza respiratoria e circolatoria). Per questo, e' ne cessario un dosaggio molto preciso. L'associazione con altri agenti pr e-anestetici o anestetici deve essere oggetto di una valutazione del r apporto rischio/beneficio. Tale valutazione deve considerare la compos izione dei prodotti, il loro dosaggio e la natura dell'intervento chir urgico. I dosaggi raccomandati variano probabilmente secondo la scelta dell'associazione anestetica. Tenere calmi gli animali, perche' possono rispondere agli stimoli esterni. Evitare la somministrazione intra-arteriosa. Occasionalmente, nel bovino in decubito puo' comparire timpanismo, che puo' essere prevenuto tenendo l'animale in decubito sternale. Per prevenire l'aspirazione di saliva o cibo, abbassare la testa e il collo dell'animale. Tenere a digiuno gli animali prima dell'uso del prodotto. Gli animali piu' anziani e spossati sono piu' sensibili alla xilazina, mentre quelli nervosi o molto eccitabili possono richiedere dosi relativamente elevate. In caso di disidratazione, la xilazina va usata con cautela. Dopo la somministrazione, gli animali vanno lasciati tranquilli fino a che non viene raggiunto il pieno effetto. Si consiglia di raffreddare gli animali se la temperatura ambientale e' superiore ai 25 gradi C e di tenerli al caldo se le temperature sono basse. Per gli interventi chirurgici dolorosi, la xilazina va sempre usata in associazione ad anestetici locali o generali. La xilazina produce un certo grado di atassia; percio', la xilazina va usata con cautela nelle procedure che coinvolgono le estremita' distali e nella castrazione in stazione del cavallo. Gli animali vanno monitorati fino a quando l'effetto non sia completamente scomparso (es. funzione cardiaca e respiratoria, anche in fase post-operatoria) e vanno isolati per evitare prepotenze da parte di altri animali. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: in caso di ingestione o di autoinoculazione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo, ma NON GUIDARE, perche' possono comparire sedazione e alterazioni della pressione arteriosa. Evitare il contatto con cute, occhi e mucose. Lavare immediatamente la cute esposta con molta acqua. Togliere gli indumenti contaminati che sono a diretto contatto con la cute. In caso di contatto accidentale del prodotto con gli occhi, risciacquare abbondantemente con acqua corrente. Se compaiono sintomi, rivolgersi a un medico. PER IL MEDICO: la xilazina e un agonista dei recettori adrenergici alfa-2; i sintomi dopo assorbimento possono comprendere effetti clinici quali sedazione dose-dipendente, depressione respiratoria, bradicardia, ipotensione, secchezza della bocca e iperglicemia. Sono state riportate anche aritmie ventricolari. I sintomi emodinamici e respiratori vanno trattati sintomaticamente. Sovradosaggio: In caso di sovradosaggio accidentale, possono comparire aritmie cardiache, ipotensione e profonda depressione respiratoria e del SNC. Dopo un sovradosaggio, sono state riportate anche convulsioni. La xilazina puo' essere antagonizzata dagli antagonisti a2-adrenergici. Per il trattamento degli effetti depressivi respiratori della xilazina, puo' essere raccomandato il supporto respiratorio meccanico con o senza stimolanti respiratori (es. doxapram).

Come conservare Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml.

Non refrigerare o congelare. Periodo di validita' dopo prima apertura del confezionamento primario: 28 giorni. Il tappo non deve essere perf orato piu' di 20 volte.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chiedere consiglio al medico prima di prendere Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml.

Sebbene gli studi di laboratorio nel ratto non abbiano mostrato eviden za di effetti teratogenici o fetotossici, l'impiego del prodotto duran te i primi due trimestri di gravidanza e' subordinato alla valutazione del rapporto rischio/beneficio. Non usare nelle ultime fasi della gra vidanza (in particolare nei bovini e nei gatti), eccetto che al moment o del parto, perche' la xilazina causa contrazioni uterine e puo' indu rre travaglio prematuro. Non usare nei bovini che ricevono un trapiant o di ovuli, perche' l'aumentato tono uterino puo' ridurre la probabili ta' di impianto dell'ovulo

Interazioni

Quali medicinali o alimenti possono modificare l'effetto di Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml.

Altri agenti depressivi del SNC (barbiturici, narcotici, anestetici, t ranquillizzanti ecc.) possono causare ulteriore depressione del SNC se usati assieme alla xilazina. I dosaggi di questi agenti vanno ridotti . La xilazina va usata, quindi, con cautela in associazione con i neur olettici e i tranquillizzanti. La xilazina non va usata in associazion e con farmaci simpaticomimetici quali l'epinefrina, poiche' ne puo' co nseguire un'aritmia ventricolare. L'uso endovenoso concomitante di sul famidici potenziati e alfa-2 agonisti puo' causare aritmie cardiache c he possono risultare fatali. Mentre non e' stato riportato alcun effet to simile con questo prodotto, si raccomanda che non venga effettuata la somministrazione endovenosa di prodotti contenenti trimetoprim/sulf onamide se il cavallo e' stato sedato con xilazina.

Controindicazioni

Quando non va somministrato Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml.

Non usare in animali con ostruzione gastrointestinale, poiche' le prop rieta' miorilassanti del farmaco sembrano accentuare gli effetti dell' ostruzione ed essere causa di possibile vomito. Non usare in animali c on severa compromissione renale o epatica, disfunzione respiratoria, a nomalie cardiache, ipotensione arteriosa e/o shock. Non usare in anima li diabetici. Non usare in animali con storia di convulsioni. Non usare nei bovini di peso corporeo inferiore a 200 Kg. Non usare nei puledri di eta' inferiore alle 2 settimane. Non usare durante l'ultima fase di gravidanza (pericolo parto prematuro), ad eccezione del momento del parto.

Fonte Foglietto Illustrativo: Banca Dati Farmadati Italia. AIFA(Agenzia Italiana del Farmaco).

Perché scegliere Pharmercure, la tua farmacia a domicilio

Con Pharmercure puoi ordinare online tutti i farmaci, anche con ricetta, e parafarmaci dalle nostre di 16 città italiane. I nostri corrieri consegneranno i prodotti ordinati all'indirizzo e orario da te forniti e potrai effettuare il pagamento alla consegna oppure online tramite ClicPay!

Scopri se il tuo indirizzo beneficia della consegna a domicilio Pharmercure

Consegna e costi

Standard €2.49

Consegna in fascia oraria. Mattutina tra le 11:00 a le 13:00. Pomeridiana tra le 17.30 e le 19.30.

Ritiro ricetta €4.99

Ritiro della ricetta a domicilio e successiva consegna standard in fascia oraria.

Pagamento

Il pagamento viene effettuato alla consegna, direttamente al fattorino, oppure online dopo la conferma dell'ordine da parte della farmacia. I nostri metodi di pagamento:

  • ClicPay
  • Contanti
  • Satispay (Pharmercure)
  • Carta di credito, di debito e prepagate
Nerfasin iniet f 25 ml 100 mg/ml
Nerfasin iniet f25ml 100mg ml
torna su
€56.71