0
Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml

Dorbene iniet fl

10 ml 1 mg/ml

LABORATORIOS SYVA S.A.

Prezzo stimato*

€70.29

1

*A seguito dell’ordine, la farmacia confermerà la disponibilità del prodotto e il suo prezzo reale.

Con Pharmercure puoi ordinare dalla tua farmacia di zona e ricevere i prodotti in giornata!

Consegna in fascia oraria   €2.49, con ritiro ricetta   €4.99

caratteristiche di Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml

Indicazioni terapeutiche

A cosa serve Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml

Cani, gatti: sedazione per facilitare la manipolazione dell'animale; premedicazione prima dell'anestesia generale. Gatti: in combinazione con la ketamina per l'anestesia generale per procedure chirurgiche minori di breve durata.

Hai dubbi sull'utilizzo?

CONTATTA IL FARMACISTA

Composizione di Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml

Se sei allergico o intollerante ad alcuni dei principi attivi e/o eccipienti, contatta il tuo medico prima di procedere con l'ordine.

activeSubstances

Principi attivi

Medetomidina cloridrato 1,0 mg/ml (equivalente a 0,85 mg di medetomidina).

excipients

Eccipienti

Paraidrossibenzoato di metile (E 218), paraidrossibenzoato di propile (E 216), cloruro di sodio, acido cloridrico (correttore di pH), acqua per preparazioni iniettabili.

Foglietto illustrativo

Effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml può causare effetti collaterali, sebbene non tutte le persone li manifestino.

Dopo la somministrazione ci si deve aspettare un rallentamento della frequenza cardiaca e del respiro; bradicardia con blocco atrioventricolare (primo e secondo grado) ed occasionalmente extrasistolia; vasocostrizione delle arterie coronarie; diminuzione della gittata cardiaca. La pressione sanguigna subito dopo la somministrazione inizialmente aumentera' per poi tornare alla normalita' o leggermente al di sotto. Il prodotto puo' avere un effetto emetico, in particolare nei gatti. Questo si presenta entro pochi minuti dalla somministrazione. I gatti possono vomitare anche durante il risveglio. Puo' verificarsi anche una ipersensibilita' ai rumori forti. Si possono osservare anche aumento della diuresi, ipotermia, depressione respiratoria, cianosi, dolore al punto di inoculo e tremore muscolare. In casi individuali e' stato osservato uno stato di iperglicemia reversibile dovuta alla depressione della secrezione di insulina. Raramente dopo l'uso di medetomidina e' stato riferito edema polmonare. In casi di depressione circolatoria e respiratoria puo' essere indicata la ventilazione manuale ed un supplemento di ossigeno. L'atropina puo' aumentare la frequenza cardiaca. Cani con un peso corporeo inferiore a 10 kg possono mostrare gli effetti indesiderati sopra menzionati con maggiore frequenza.

Posologia

Quantità e modalità di assunzione di Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml.

CANI. Sedazione: 750 mcg di medetomidina cloridrato per via EV o 1000 mcg di medetomidina cloridrato/metro quadro di superficie corporea per via IM (corrispondente alla dose di 20-80 mcg di medetomidina cloridrato/kg p.c.). L'effetto massimo si ottiene entro 15-20 minuti. L'effetto clinico e' dose dipendente, permane per 30-180 minuti. Premedicazione: 10-40 mcg di medetomidina cloridrato/kg p.c. (corrispondente a 0,1-0,4 ml/10 kg p.c.). La dose esatta dipende della combinazione dei farmaci usati e dal dosaggio dei farmaci. Il dosaggio deve inoltre essere aggiustato in funzione del tipo di intervento chirurgico, lunghezza della procedura e del temperamento e peso del paziente. La premedicazione con medetomidina ridurra' significativamente il dosaggio dell'agente di induzione richiesto e ridurra' la richiesta di anestetico volatile per l'anestesia di mantenimento. Tutti gli agenti anestetici usati per l'induzione o il mantenimento dell'anestesia devono essere somministrati in base all'effetto. Prima di utilizzare qualsiasi combinazione, occorre attenersi alle istruzioni indicate per gli altri prodotti. GATTI. Somministrare per via IM o SC. Sedazione moderata-profonda e contenimento di gatti: 50-150 mcg di medetomidina cloridrato/kg p.c. (corrispondente a 0,05-0,15 ml/kg p.c.). La velocita' di induzione e' piu' lenta se si utilizza la via di somministrazione sottocutanea. Anestesia: 80 mcg di medetomidina cloridrato/kg p.c. (corrispondente a 0,08 ml/kg p.c.) e 2,5 a 7,5 mg di ketamine/kg p.c.. Utilizzando questo dosaggio l'anestesia si ha entro 3-4 minuti ed e' evidente per 20-50 minuti. Per procedure piu' lunghe la somministrazione deve essere ripetuta usando meta' della dose iniziale. In alternativa, per procedure piu' lunghe l'anestesia puo' venire estesa con l'uso di agenti inalatori, isofluorano o alotano, con ossigeno o ossigeno/ossido nitroso. Gli animali devono essere mantenuti a digiuno 12 ore prima dell'anestesia.

Avvertenze e precauzioni nell'utilizzo di Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml

la detenzione e somministrazione del medicinale deve essere effettuata esclusivamente dal medico veterinario. La medetomidina potrebbe non fornire analgesia durante l'intero periodo della sedazione, pertanto va valutata la possibilita' di analgesia addizionale per le procedure dolorose. Tutti gli animali che necessitano sedazione e/o anestesia generale devono essere esaminati clinicamente prima del trattamento. In cani di grossa taglia bisognerebbe evitare l'uso di dosi elevate di medetomidina. Si deve prestare attenzione all'uso di medetomidina in combinazione con altri anestetici o sedativi (ad es. chetamina, tiopentale, propofol, alotano) a causa del suo marcato effetto di risparmio sugli anestetici. La dose dell'anestetico deve essere ridotta di conseguenza e adeguata alla risposta a causa della considerevole variabilita' fra le esigenze dei pazienti. Prima dell'uso di qualsiasi combinazione e' necessario considerare le avvertenze e le controindicazioni di ogni singolo prodotto. Gli animali devono essere mantenuti a digiuno 12 ore prima dell'anestesia. Gli animali dovrebbero essere mantenuti in un ambiente calmo e tranquillo fino a quando la sedazione raggiunge il suo massimo effetto. Ci possono volere 10-15 minuti. Non si deve iniziare alcuna procedura o somministrare altri medicinali, prima che si verifichi una completa sedazione. Gli animali trattati devono essere mantenuti al caldo ed a una temperatura costante sia durante la sedazione/anestesia che nel risveglio. Gli occhi devono essere protetti con un adeguato lubrificante. Animali nervosi, aggressivi o eccitati devono essere calmati prima di iniziare un trattamento. La premedicazione con medetomidina prima dell'induzione e del mantenimento dell'anestesia generale di cani e gatti malati o debilitati deve essere effettuata solo sulla base della valutazione del rapporto rischio/beneficio. Si deve prestare attenzione all'uso della medetomidina in animali con patologie cardiovascolari, o in animali anziani o in generale in animali in scadente condizione di salute. Bisogna valutare la funzionalita' epatica e renale prima dell'uso. La medetomidina puo' causare depressione respiratoria ed in tale circostanza si puo' ricorrere alla ventilazione manuale o somministrare ossigeno. Al fine di ridurre il periodo di risveglio dopo l'anestesia o la sedazione, l'effetto di Dorbene puo' essere annullato con la somministrazione di un alfa-2 antagonista come atipamezolo o yohimbina. Poiche' la ketamina da sola puo' provocare crampi, l'alfa-2 antagonista deve essere somministrato non prima di 30-40 minuti dopo la somministrazione di ketamina. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: in caso di ingestione o autoiniezione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta, ma NON GUIDARE poiche' si possono manifestare effetti di sedazione e modifiche della pressione sanguigna. Evitare il contatto con la cute, gli occhi o le mucose. Lavare immediatamente con acqua abbondante la cute se esposta al prodotto. Rimuovere gli indumenti contaminati che sono in diretto contatto con la cute. In caso di contatto accidentale del prodotto con gli occhi, sciacquare abbondantemente con acqua fresca. Se si presentano dei sintomi, consultare un medico. Se le donne in gravidanza maneggiano il prodotto, prestare particolare attenzione ad evitare l'autoiniezione poiche' dopo esposizione sistemica si possono verificare contrazioni uterine e diminuzione della pressione sanguigna fetale. PER IL MEDICO: la medetomidina e' un alfa-2-adrenorecettore agonista, i sintomi dopo assorbimento possono comportare effetti clinici tra cui sedazione dose-dipendente, depressione respiratoria, bradicardia, ipotensione, secchezza delle fauci ed iperglicemia. E' stata anche segnalata aritmia ventricolare. I sintomi respiratori ed emodinamici devono essere trattati sintomaticamente. Sovradosaggio: il sovradosaggio puo' causare un ritardo nel risveglio dopo sedazione o anestesia. In alcuni casi si possono verificare depressione circolatoria o respiratoria. Per il trattamento di questi effetti cardio-respiratori in caso di sovradosaggio, si raccomanda di somministrare un alfa-2-antagonista come atipamezolo o yohimbina, assodato che la reversibilita' della sedazione non sia pericolosa per il paziente (l'atipamezolo non contrasta l'effetto della ketamina che puo' causare convulsioni nei cani e suscitare crampi nei gatti se usata da sola). L'alfa-2-antagonista deve essere somministrato non prima di 30-40 minuti dopo ketamina. Nei cani la dose di atipamezolo e' 5 volte quella di medetomidina. Ad esempio, se e' stato somministrato 1 ml (1 mg di medetomidina) e' necessaria una dose di 5 mg di atipamezolo. Nei gatti la dose di atipamezolo e' 2,5 volte quella di medetomidina. Ad esempio, se e' stato somministrato 1 ml (1 mg di medetomidina) e' necessaria una dose di 2,5 mg atipamezolo. Se e' imperativo ridurre la bradicardia ma mantenere la sedazione, si puo' impiegare atropina. Nel caso di un ritardo nel risveglio, particolare attenzione deve essere rivolta ad assicurare che l'animale venga mantenuto tranquillo e al caldo. Se la situazione lo richiede, l'animale dovrebbe anche essere ventilato con ossigeno e dovrebbe ricevere fluidi endovena, per prevenire l'ipovolemia. Molto importante durante la sedazione ed il risveglio e' il mantenimento della temperatura corporea; in caso di ipotermia, aumentare la temperatura corporea ai livelli fisiologici per quella particolare specie ne accelerera' il risveglio. Incompatibilita': in assenza di studi di compatibilita', non miscelare con altri medicinali veterinari.

Come conservare Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml.

Conservare nella confezione originale per proteggerlo dalla luce. Periodo di validita' dopo prima apertura del condizionamento primario: 28 giorni.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chiedere consiglio al medico prima di prendere Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml.

La sicurezza del medicinale veterinario durante la gravidanza e l'allattamento non e' stata stabilita, pertanto non deve essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.

Interazioni

Quali medicinali o alimenti possono modificare l'effetto di Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml.

L'uso concomitante di altri farmaci depressivi del SNC potenzia l'effetto di entrambe le sostanze attive. Si deve effettuare un appropriato aggiustamento della dose. La medetomidina ha un marcato effetto di risparmio sugli anestetici. L'effetto della medetomidina puo' venire antagonizzato dalla somministrazione di atipamezolo o yohimbina. Non usare in concomitanza ad ammine simpaticomimetiche o sulfamidici in associazione a trimetoprim.

Controindicazioni

Quando non va somministrato Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml.

Non usare negli animali con: patologie cardiovascolari gravi o disordini respiratori o disfunzioni epatiche o renali; disturbi meccanici del tratto gastro-intestinale (torsione dello stomaco, incarcerazioni, ostruzioni esofagee); diabete mellito; stato di shock, stato emaciato o grave debilitazione. Non usare in concomitanza ad ammine simpaticomimetiche. Non usare in caso di ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non usare in animali con problemi oculari dove un aumento della pressione intraoculare potrebbe essere dannoso.

Fonte Foglietto Illustrativo: Banca Dati Farmadati Italia. AIFA(Agenzia Italiana del Farmaco).

Perché scegliere Pharmercure, la tua farmacia a domicilio

Con Pharmercure puoi ordinare online tutti i farmaci, anche con ricetta, e parafarmaci dalle nostre di 16 città italiane. I nostri corrieri consegneranno i prodotti ordinati all'indirizzo e orario da te forniti e potrai effettuare il pagamento alla consegna oppure online tramite ClicPay!

Scopri se il tuo indirizzo beneficia della consegna a domicilio Pharmercure

Consegna e costi

Standard €2.49

Consegna in fascia oraria. Mattutina tra le 11:00 a le 13:00. Pomeridiana tra le 17.30 e le 19.30.

Ritiro ricetta €4.99

Ritiro della ricetta a domicilio e successiva consegna standard in fascia oraria.

Pagamento

Il pagamento viene effettuato alla consegna, direttamente al fattorino, oppure online dopo la conferma dell'ordine da parte della farmacia. I nostri metodi di pagamento:

  • ClicPay
  • Contanti
  • Satispay (Pharmercure)
  • Carta di credito, di debito e prepagate
Dorbene iniet fl 10 ml 1 mg/ml
Dorbene iniet fl 10ml 1mg ml
torna su
€70.29